Una giornata di traverso


Il Garpez Team non perde tempo per entrare nella stagione agonistica 2013 e lo fa senza aspettare troppo dalla mezzanotte del primo giorno dell’anno, ritrovandosi a girare in pista già il due gennaio. La location prescelta per questa prima giornata tutti insieme è quella di Castelletto di Branduzzo, in provincia di Pavia. Il noto autodromo –

Rossano Valenti (Kawasaki KFX 450)

Rossano Valenti (Kawasaki KFX 450)

motodromo sede di diverse edizioni del Mondiale Motard, ci ha già ospitati due anni fa e ormai rappresenta per noi un po’ un appuntamento classico di inizio anno.

Il motard, almeno per il quad, è una disciplina che in Italia non esiste, se non in occasioni simili, in cui qualche appassionato si dà appuntamento per giocare un po’. Divertente e diverso dal solito, il motard permette di raggiungere velocità altrimenti irraggiungibili e il tracciato di Castelletto ha anche qualcosa in più, con la sezione sterrata che, essendo stata asfaltata, garantisce anche una piccola dose di cross, anche se molto particolare.

Presenti alla giornata quasi tutti i componenti del team: Andrea De Beni, Riccardo Previde Massara, Rossano Valenti ed Efrem Morelli non hanno mancato all’appuntamento asfaltato mentre per Stefano Cordola sono ancora vivi i postumi dell’infortunio patito a Faenza in occasione di Riders4Riders, in cui il pilota piemontese del team si è procurato la rottura del coccige all’atterraggio da un salto.

Andrea De Beni (Honda TRX 450R)

Andrea De Beni (Honda TRX 450R)

A rendere mitica questa giornata sono state due componenti: gli amici e il meteo. Gli amici sono stati tanti, dalla redazione al completo di Funoffroad Magazine – da cui arrivano le foto di questo articolo – agli ex nemici giurati Ivan Argnani e Aldo Lami, impegnati qui solo a dare tanto gas. E poi tanti altri amici conosciuti direttamente in pista, nonostante un meteo che inizialmente ha scoraggiato diverse persone, che sono rimaste a casa. Già perché la pioggia ha inizialmente tolto tanto dell’entusiasmo di tutti, salvo poi trasformare una giornata che sarebbe stata bella in una giornata unica ed indimenticabile per tutti. Pioggia è sinonimo di traversi, derapate, curve al limite dell’aderenza e divertimento assicurato.

Il primo allenamento dell’anno si è concluso alla grande, con una soddisfazione garantita da parte di tutti e con la voglia di ritornare a giocare insieme, magari in un’altra giornata bagnata e rigorosamente fortunata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...