Tre giorni di traverso


Tre giorni a cannone, con il gas spalancato. Tre giorni sull’asfalto di Rovato, in provincia di Brescia. Soprattutto, tre giorni rigorosamente di traverso. Questa, in sintesi, la “scheda tecnica” del Memorial Caffi che si è svolto il 22-23-24 aprile scorsi nella cittadina lombarda, in cui il Team Garpez è stato presente.

Portabandiera della prima squadra di piloti disabili in quad è stato questa volta Riccardo Previde Massara. Il suo Yamaha Raptor 700 preparato specificatamente per il motard, ha dato spettacolo grazie alle abilità del pilota di Vigevano, a suo agio tra le strette curve del toboga cittadino e ormai specializzato nello sport delle ruote lisce.

Riccardo in azione a Rovato (BS)

Riccardo in azione a Rovato (BS)

L’evento, che ha avuto come sede la location del Foro Boario, era alla quarta edizione: impegnate dal mattino fino a tarda notte le auto, le moto, gli scooter, le mini-moto e, ovviamente, i quad. “E’ stata una stupenda manifestazione – ha dichiarato il nostro Riccardo – anche perché il pubblico è accorso numeroso nonostante il maltempo, che ha imperversato per tutti i tre giorni, facendo in realtà meno danni del previsto. Il quad è un mezzo che dà il meglio di sé su sterrato ma che diventa spettacolare come pochi altri mezzi a motore quando si tratta di andare di traverso: nonostante non fossimo in tanti, abbiamo realizzato un bello show e siamo certi che la gente si sia divertita, anche grazie a noi!”. 

Voluto direttamente dall’ex pilota di Formula Uno, Alex Caffi, il Memorial è stato realizzato dalla scuderia Angelo Caffi e dalla squadra di ufficiali di gara “Tre valli”, rappresentando una splendida occasione per tanta gente di entrare in contatto con molti mezzi storici e moderni del motorsport e, nello specifico, con la realtà del quad e dell’handicap: perfettamente a suo agio in mezzo al resto dei piloti presenti, Riccardo ha testimoniato una volta di più che le capacità di una persona vanno ben oltre l’ipotizzabile.

 

Credits foto: Riccardo Previde Massara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...